Sidebar Menu

Lettino da massaggi, come scegliere il migliore?

I massaggi, si sa, sono rilassanti e rientrano tra le forme più antiche di terapia che l’uomo ha creato. Queste manipolazioni sono in grado di generare effetti benefici sull’organismo e sui muscoli. Per effettuare dei massaggi, però, è necessario comprare un lettino adatto allo scopo benefico, medico ed estetico.

Acquistare un lettino da massaggio non è così semplice come può sembrare. Infatti gli elementi da tenere in considerazione sono molteplici, soprattutto, bisogna tener conto anche delle esigenze di comodità dei clienti. Un buon lettino significa buon relax e, quindi, maggiore fidelizzazione dei clienti al professionista.

Come ci confermano gli esperti di www.elettrobeautysrl.it, un negozio online specializzato nella fornitura e nell’arredamento per centri estetici, per questo motivo è importante fare un acquisto che non sia frettoloso e azzardato.

Quando si sceglie un lettino per massaggi, però, cosa bisogna valutare? Qual è la scelta giusta? Vediamo insieme le caratteristiche principali da tenere in considerazione quando si sceglie un lettino di buona qualità per il proprio studio professionale.

Il massaggio: come deve essere fatto e perché il lettino è importante

Il lettino da massaggio deve essere fatto per reggere continue pressioni sui tessuti e muscoli della persona. Il massaggio, infatti, viene utilizzato come tecnica per curare stress, tensione e dolori. Si tratta di una terapia molto richiesta dagli sportivi che accumulano tensione muscolare dopo le prestazioni. È vero, però, che proprio tutti una volta nella vita si sono trovati su un lettino per massaggio per relax o per problematiche che colpiscono i muscoli.

Se sei un professionista e stai per iniziare la tua attività da massaggiatore, allora è bene acquistare un lettino da massaggio affidabile dal punto di vista strutturale ma orientato essenzialmente al benessere del cliente. Bisogna prima di tutto informarsi sui parametri di carico e che sia adatto alle finalità professionali, trasportabilità e mobilità dello schienale. Il tutto sarà orientato al giusto acquisto.

Dimensioni e portata del peso

Bisogna considerare, prima di tutto, la tipologia del cliente abituale e quale tipo di specializzazione si possiede. Tutto ciò è importante per la scelta del lettino adatto. In fase di acquisto bisogna considerare, prima di tutto, il peso medio del cliente ma anche la pressione che andrà ad effettuare su di esso, quindi, la portata deve essere quantomeno raddoppiata.

Se si lavora con gli sportivi o con chi possiede una certa stazza, il lettino per massaggi deve essere in grado di sorreggere pressione e persona per lunghi periodi. Considerando che si tratta di un investimento importante, è bene considerare la struttura e il suo materiale utilizzato.

Ultimo dato ma non meno importante, è la larghezza e lunghezza della struttura. Questi due fattori potranno influire in modo decisivo sul comfort del cliente e sul lavoro. Più il lettino è comodo e confortevole, maggiori saranno anche i risultati ottenuti grazie al rilassamento del cliente.

Lo schienale

Lo schienale è essenziale per il lettino. Questo può essere fisso o pieghevole. Se non si effettuano generalmente trattamenti che prevedono la mobilità dello schienale, allora è bene orientarsi sul fisso. Diverso è il discorso se si alza la schiena e si cambia spesso posizione durante la seduta. A questo punto la scelta dovrà essere orientata verso i lettini da massaggio pieghevoli.

Struttura pieghevole o fissa

Importante è la scelta della struttura del lettino, se dovrà essere fissa o pieghevole. Se si lavora in un centro specializzato o in un centro estetico, difficilmente il lettino verrà utilizzato fuori. Quindi una struttura fissa sarà sufficiente. Occhio anche all’altezza di questo. Un buon lettino da massaggio deve permettere facilità di movimento anche al terapista o all’estetista. Deve essere regolabile in base alla sua altezza. In questo modo si potrà garantire maggiore comodità durante le sedute.

Diverso è il discorso se si effettua un’attività a domicilio. A questo punto il lettino dovrà avere una struttura affidabile ma facilmente trasportabile in macchina o con altri mezzi. Come fanno presente gli esperti di Elletrobeauty, nel caso si lavori molto presso il domicilio del cliente è bene valutare anche l’affidabilità delle giunture e di tutte le parti meccaniche.

Lettino da massaggio: una scelta da effettuare con cura

Acquistare un lettino è essenziale quando si inizia un’attività che prevede sedute con massaggi. Per questo non è mai una buona scelta un prodotto che possiede scarsa qualità, poiché potrebbe rivelarsi scomodo e pericoloso. Questo tipo di anomalia rende il cliente nervoso durante la pratica e, quindi, non vorrà tornare volentieri per il suo massaggio.

Prima di acquistare il giusto lettino da massaggio è bene considerare ogni alternativa e caratteristica volta a non fare un acquisto azzardato. È bene valutare il tutto con calma, tenendo conto le esigenze professionali da soddisfare nel tempo.

Per chi non ha le idee ben chiare, è sempre possibile rivolgersi presso un’azienda specializzata come Elettrobeauty. Grazie al vasto numero di realizzazione seguite, sono in grado di fornire un progetto creato ad hoc per ogni situazione.

Back To Top